Seleziona una pagina

La suggestione e le emozioni che sono in grado di procurare i miti e le leggende legate all’isola siciliana sono davvero elevate. Grazie alle diverse dominazioni che si sono susseguite nel corso della storia, la Sicilia può vantare molti miti, molte leggende sia sacre che profane legate alla tradizione greca, alla religione e alle credenza popolari.

Il castagno dei cento cavalli

Nel paesino di S.Alfio, sulle pendici dell’Etna, si trova un gigantesco castagno chiamato dei cento cavalli; il nome si deve ad una vera e propria leggenda. Si racconta che una regina, mentre cacciava nel bosco dell’Etna, sia stata sorpresa insieme al suo seguito composto da cento cavalieri e dame, da un temporale e abbia trovato rifugio proprio sotto i rami del gigantesco castagno e vi abbia trascorso la notte proprio in compagnia dei suoi cavalieri. In realtà però non si sa bene chi sia la regina: alcuni sostengono Giovanna d’Aragona mentre secondo altri Giovanna d’Angiò. Questa seconda ipotesi farebbe confluire questa leggenda con quella collegata all’insurrezione del Vespro; tutto però sembra essere frutto della fantasia anche perché sicuramente Giovanna d’Angiò non mise mai piede in Sicilia.

Pin It on Pinterest

Share This