Seleziona una pagina

La suggestione e le emozioni che sono in grado di procurare i miti e le leggende legate all’isola siciliana sono davvero elevate. Grazie alle diverse dominazioni che si sono susseguite nel corso della storia, la Sicilia può vantare molti miti, molte leggende sia sacre che profane legate alla tradizione greca, alla religione e alle credenza popolari.

Lu bancu di Disisa

Gli Arabi ci hanno lasciato una leggenda legata alla città di Monreale, anzi esattamente ad una grotta nei pressi del Feudo Disisa; si dice che all’interno di essa siano custoditi dei tesori immensi che costituiscono “Lu bancu di Disisa”. La grotta sarebbe ricca di monete d’oro e d’argento, di brillanti e di oggetti preziosi. Molti hanno tentato di portar via qualcosa ma, secondo la leggenda, non sono riusciti a ritrovare la strada d’uscita se non dopo aver lasciato ciò che avevano preso. Secondo gli antichi l’unico modo per poter portar via qualcosa dalla grotta è quello di prendere tre Santi Turrisi provenienti da tre angoli opposti del regno, successivamente trovare una cavalla bianca, ammazzarla e toglierle le budella; le persone dovrebbero mangiare le budella fatte a frittella, ammazzare i tre Santi Turrisi e, a questo punto, il tesoro potrà essere portato via ……

 

Pin It on Pinterest

Share This